Ufficio Tecnico

IN PRIMO PIANO

PERIMETRAZIONE S.I.N. di "Bacino del Fiume Sacco" D.M.22/11/2016        

Legge Regionale 18 luglio 2017 n° 7
AVVISO
SPORTELLO UNICO PER L'EDILIZIA - AVVISO A PROFESSIONISTI E PRIVATI


Il giorno 19 luglio 2017 è entrata in vigore la Legge Regionale 18 luglio 2017. n. 7 -  Disposizioni per la rigenerazione urbana e per il recupero edilizio (B.U.R.L. n. 57 del 18/07/2017 S.O. n. 3), che introduce nuove disposizioni legislative e regolamentari regionali, in materia di edilizia.

 A tal proposito all’art. 10 (Modifiche ed abrogazioni. Proposta di legge antisismica e per i comuni colpiti dal sisma) comma 9 recita quanto segue: “L’articolo 2, comma1 lettera b), della legge regionale 11 agosto 2009, n. 21 (Misure straordinarie, per il settore edilizio ed interventi per l’edilizia residenziale sociale), come da ultimo modificata dall’articolo 3, comma 87, della legge regionale 31 dicembre 2016, n. 17, si interpreta nel senso che l’edificio debba essere ultimato entro la data del 31 dicembre 2013, mentre il titolo edilizio in sanatoria o l’attestazione di avvenuta formazione dell’assenso possono intervenire anche successivamente alla predetta data, purchè entro il termine di cui all’articolo 3, comma 89, della L.R. 17/2016. Conseguentemente, qualora ricorrano i presupposti di cui al periodo precedente, le DIA e le domande per il rilascio del permesso di costruire possono essere presentate entro trenta giorni dall’entrata in vigore della presente legge”.

 
Si invitano i privati cittadini e tutti i professionisti, a prendere visione della normativa in particolare l’art. 10 comma 9 e, qualora ricorrano i presupposti suddetti le S.C.I.A. (ex D.I.A.) e le istanze per il rilascio del Permesso di Costruire possono essere presentate entro trenta giorni dall’entrata in vigore della suddetta legge (ENTRO IL 18 AGOSTO 2017).

Note e modulistica sulla semplificazione amministrativa dei regimi edilizi D.Lgs 25 novembre 2016, n 222 (SCIA 2)

Entro il 30 giugno 2017 i Comuni e le Regioni dovranno adeguare i propri ordinamenti alle disposizioni di cui al decreto legislativo n. 222/2016 che impatta sui regimi amministrativi dei diversi procedimenti relativi all’edilizia e alle attività produttive. L’Accordo del 4 maggio 2017 tra il Governo, le Regioni e gli Enti locali concernente l’adozione di moduli unificati e standardizzati per la presentazione delle segnalazioni, comunicazioni e istanze è stato pubblicato sulla G.U. serie generale n.128 del 05/06/2017 – Supplemento ordinario n.26.

L’Accordo stabilisce ai sensi dell’Art.1 la Modulistica unificata e standardizzata in materia di attività commerciali e assimilate e in materia di attività edilizie, di seguito il documento completo:

G.U. serie generale n.128 del 05/06/2017 – Supplemento ordinario n.26.

Con la "Determinazione n°G08525 del 19/06/2017" si approva la modulistica in materia di commercio e artigianato che modifica quella adottata con le Determinazioni  n. G02708 del 22 marzo 2016 e n. G16592 del 29 dicembre 2016  e la modulistica in materia di edilizia produttiva che modifica quella adottata con le Determinazioni n. G18732 del 23 dicembre 2014 e n. G01308 del 13 febbraio 2015.

Vai alla "Modulistica in materia di edilizia produttiva" (Scia 2
)
Vai alla "Modulistica in materia di commercio e artigianato"

  

  

Ufficio Tecnico Comune di Supino, Servizio Urbanistica, Ambiente e opere Pubbliche